Presentazione • Premessa • 1. Collezione Sabetta (Il collezionista - La raccolta – Bibliografia Sabetta) • 2. Avvertenze al Catalogo (Introduzione - Corona (RIC VII, wreath) - Insegne legionarie (aquila, vexillum, signum) (RIC VII, standard) - Simboli di zecca (RIC VII, mint-marks) - Testa diademata (RIC VII, diademed head) - Testa laureata (RIC VII, laureate head) - Prigioniero (RIC VII, captive) -Ramo di palma (RIC VII, palm-branch) • 3. Catalogo (Constantinus (529 essemplari) - Licinius 139) - Licinius Filius (79) - Constantinus Filius (318) - Crispus Caesar (215) - Delmatius Caesar (31) - Constans Caesar (30) - Constantius Caesar (129)- Helena (43) - Fausta (42 ess.) - Urbs Roma (69) - Constantinopolis (65) - Populus Romanus (2) - Emissioni di imitazione (8)) • 4. Addenda (Simboli dell'emissione Urbs Roma - 1. Stato della questione - Elenco dei simboli del Catalogo - Sviluppi dell'indagine - Emissioni mancanti nel RIC VII) • 5. Apparati (Bibliografia consultata - Abbreviazioni e simboli - Indice delle leggende - Tavole - Illustrazione A)

Nel 1989 il Comune di Milano acquisisce e deposita presso il Gabinetto Numismatico e Medagliere delle Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco 1699 folles del regno di Costantino e Licinio della raccolta di Luigi Sabetta, collezionati durante tutta una vita. L’interesse della collezione nasce dal criterio di raccolta adottato: esemplari in ottimo stato di conservazione possibilmente mancanti nel RIC VII o varianti. Alla una lunga introduzione , che spiega alcune scelte descrittive operate nel testo, accompagnate da tavole con ingrandimenti, segue il catalogo delle 1699 monete. Infine l’addenda nella quale Marveggio illustra i simboli presenti sul dorso della lupa nel tipo Urbs Roma ed il problema del loro significato. Il volume si chiude con gli apparati critici e con le tavole nelle quali sono riprodotte le monete a colori.